In occasione del convegno di Windsor, tenutosi il 13 e 14 giugno in Gran Bretagna, è stato ufficialmente lanciato il progetto pilota “Energy Efficient Mortgages Pilot Scheme” che durerà almeno due anni e vedrà coinvolte molte tra le principali banche europee. Lo scopo è quello di promuovere sul mercato i mutui per l’efficienza energetica, i cosiddetti mutui verdi, che offrono condizioni molto competitive per incoraggiare gli investimenti nella bioedilizia e i progetti per l’efficienza energetica.

I 37 istituti bancari e le 23 organizzazioni che hanno aderito al progetto, si sono impegnati a testare il più recente quadro europeo di riferimento e un modello di raccolta dati sui mutui per l’efficienza energetica, che permetta condizioni di finanziamento favorevoli per edifici sostenibili e ristrutturazioni finalizzate all’efficientamento energetico.

I mutui verdi possono essere utilizzati sia per la fase di costruzione che per quella di ristrutturazione e possono prevedere l’installazione, ad esempio, di impianti solari o fotovoltaici, isolamenti termici e impianti di riscaldamento di ultima generazione. Nello specifico, esistono: mutui per l’acquisto, simili a quelli tradizionali che prevedono tassi agevolati per tutte le abitazioni che abbiano ottenuto la classe energetica A o superiore; mutui per la ristrutturazione, in cui le agevolazioni sono rappresentate dalle detrazioni fiscali sulla dichiarazione dei redditi legate agli eco bonus; e mutui per la costruzione di case ecologiche, che consentono l’accesso a tutte le agevolazioni esistenti in materia di riqualificazione energetica.

Un’iniziativa positiva e fruttuosa tanto per gli istituti di credito quanto per i proprietari, perché “una casa che una volta ristrutturata sale di classe energetica da E a B, può portare risparmi fino a 24 mila euro nei successivi 30 anni. Da un punto di vista del prezzo, un aumento del rendimento energetico può corrispondere all’aggiunta di 10-15 metri quadrati alla superficie della proprietà”.

In conclusione, grazie a questo progetto si ha la possibilità di stipulare un mutuo stando attenti al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente.